“Esperanza”: dalla Sicilia la rumba malinconica fra neve e terremoti

0
77

Mercoledì 18 gennaio. Tonnellate di neve cadono sull’hotel Rigopiano e lo fanno con la forza di quattromila tir carichi. Nel silenzio e nel gelo, ospiti e dipendenti restano senza fiato: 29 sono morti, solo 11 sono sopravvissuti.

Quella di Rigopiano è una delle tragedie che quest’anno ha lasciato l’Italia intera a cuore fermo e con gli occhi puntati: tra Umbria, Abruzzo e Marche oggi, il centro Italia, è una lunga distesa di tendopoli.

Un pensiero malinconico a chi vive queste difficoltà arriva dalla Sicilia con “Esperanza”, il singolo dei Siciliano Sono Band che racconta una storia d’amore spezzata tra neve, freddo e disperazione.

“Esperanza” è una rumba malinconica dominata da chitarre e guitalele, pronti a incontrarsi nella soavità dei fiati e della fisarmonica.

«Riteniamo che le sofferenze, così come la corruzione, la malavita e l’odio razziale siano alcuni dei temi profondi – dice Biagio Marino, frontman della band – a volte spettrali, ma sui quali riflettere per non rassegnarsi e tirare avanti con un sorriso amaro. Uno degli obiettivi dei Siciliano Sono è quello di trasformare in musica la tragedia».

Con “Esperanza”, la band si è fatta portavoce di solidarietà, abbracciando tutti coloro che versano in condizioni di forte sofferenza.

FONTEBalarm.it
CONDIVIDI